Sociosofia – Una introduzione

Sociosofia - Introduzione alla Teoria
Condividi

Sociosofia – Cosa significa ? Sociosofia non significa semplicemente una proposta di miglioramento. Non si tratta di una qualche riforma o di un’innovazione. La Sociosofia rappresenta il passaggio da un mondo che tramonta ad uno che sorge. Sulla Teoria di Mario Haussmann Essa è la transizione epocale dal mondo com’era finora, fatto di potere e della prevaricazione di un essere umano su un altro, ad un mondo di completa libertà e sovranità individuale, nel quale sia possibile la completa fioritura del potenziale insito in ogni essere umano. L’arrivo della Sociosofia rappresenta un evento di una portata inimmaginabile, per il quale non esistono paragoni in tutta la storia. La Sociosofia prepara questo evento straordinario insegnando come costruire nuove strutture e dinamiche Leggi di Più

Condividi

Jean Jacques Rousseau | Filosofo svizzero

Jean Jacques Rousseau
Condividi

Biografia di Jean Jacques Rousseau Jean Jacques Rousseau nacque a Ginevra il 28 giugno 1712. Rimasto orfano di madre, fu allevato dal padre Isaac, un orologiaio calvinista di modeste condizioni ma di discreta cultura, che ne curò personalmente l’istruzione per i primi dieci anni di vita infondendogli la passione per la lettura e un profondo amor di patria. Quando il padre fu costretto a fuggire da Ginevra a causa di una lite, Jean-Jacques, appena adolescente, venne affidato ad un pastore calvinista e poi ad uno zio, dai quali ricevette un’educazione disordinata. Cominciò poi a lavorare come assistente di un cancelliere e apprendista incisore; lasciata Ginevra pochi anni più tardi, trovò ospitalità a Chambery presso Madame de Warens, una dama protestante Leggi di Più

Condividi

Benedetto Croce | Filosofo italiano

Benedetto Croce
Condividi

Biografia di Benedetto Croce Benedetto Croce nacque a Pescasseroli (AQ) il 25 febbraio 1866. La famiglia, profondamente cattolica, era saldamente ancorata a principi conservatori di stampo borbonico: il giovane Benedetto, quindi, crebbe in un clima molto austero per religiosità e costumi. Fu questo, probabilmente, a far nascere in lui il germe di una profonda avversione per tutto ciò che è irrazionale: fin da ragazzo, infatti, manifestò un aperto distacco nei confronti della religione tradizionale, alla quale non si riavvicinò mai più. Ancora adolescente, la sua vita fu segnata da una grave tragedia: il futuro filosofo, infatti, perse entrambi i genitori nel terremoto di Casamicciola (1883). Lui stesso restò sepolto sotto le macerie per molte ore, riportandone traumi in tutto il Leggi di Più

Condividi

Thomas Kuhn | Filosofo USA

Thomas Kuhn
Condividi

Biografia di Thomas Kuhn Thomas Samuel Kuhn nacque a Cincinnati (Ohio, USA) il 18 luglio 1922. Figlio di un ingegnere industriale, cominciò la sua carriera accademica nel campo della fisica, laureandosi con lode ad Harvard nel 1943; in seguito, i suoi interessi si spostarono dalla fisica alla filosofia della scienza. Dopo il conseguimento del dottorato (1949), iniziò a tenere corsi come assistente; compì inoltre importanti ricerche sul radar, sia negli Stati Uniti che in Europa. Negli anni Cinquanta, Kuhn continuò a dedicarsi all’insegnamento, cogliendo l’occasione per soffermarsi più nel dettaglio nello studio dei testi aristotelici allo scopo di coglierne il pensiero più puro e autentico, non influenzato da altre conoscenze. Approdò così alla storia della scienza, concentrandosi soprattutto sulla teoria Leggi di Più

Condividi

Montesquieu | Filosofo Francese

Montesquieu
Condividi

Montesquieu – La biografia Charles-Louis de Secondant, barone di Montesquieu, nacque nel castello di La Brède a Bordeaux il 18 gennaio 1689, da famiglia discendente da protestanti convertiti e da padre magistrato. Rimasto orfano della mamma studiò in un collegio di oratoriani e poi presso l’Università di giurisprudenza di Parigi. Proprio a Bordeux iniziò la sua carriera politica, entrando a far parte del parlamento della città, dove lo si ricorda anche per aver fondato un’Accademia di scienze naturali, coltivando egli stesso, fin da giovane, una passione per questi studi.Nel 1726, a causa degli ingenti debiti, mise in vendita la sua carica nobiliare ricevuta dallo zio, conservandone il diritto ereditario. Nel 1715 sposava col rito cattolico Giovanna di Lartigues di ricca Leggi di Più

Condividi

Niccolò Machiavelli | Filosofo italiano

Niccolo Machiavelli
Condividi

La biografia di Niccolò Machiavelli Nato a Firenze nel 1496, Machiavelli non fu propriamente un umanista, anche se conobbe i classici greci – in traduzione latina – quanto piuttosto un uomo impegnato nella politica come professione. Non si dimentichi, infatti, che fu segretario della cancelleria della Repubblica fiorentina fino al ritorno dei Medici e rappresentante di essa nei rapporti con gli altri Stati italiani. Quando si ritirò a vita privata si dedicò allo studio della politica e della storia.Morì sempre a Firenze, nel 1527, dopo aver assistito alla nuova caduta del principato mediceo per l’invasione dell’esercito imperiale. Machiavelli è considerato tra i primi ad avvertire l’esistenza dello Stato moderno – anche se non lo definì esplicitamente – e il precursore Leggi di Più

Condividi

Karl Popper | Filosofo Austriaco

Karl Popper
Condividi

Karl Popper – Biografia Karl Raimund Popper è nato a Vienna nel 1902 da famiglia ebraica e ha studiato fisica e matematica nell’università della sua città, dove è entrato in contatto con Circolo di Vienna, del quale però non ha mai fatto parte- Nel 1934 ha pubblicato La logica della scoperta scientifica, che nel neopositivismo vuole essere una critica, sia pure condotta da posizione ad esso vicine. Nel 1937 alla vigilia dell’annessione dell’Austria alla Germania nazista, Popper è emigrato in Nuova Zelanda dove ha scritto il saggio Che cos’è la dialettica? e durante la seconda guerra mondiale, una serie di opere polemiche nei confronti del fascismo e del marxismo come La società aperta e i suoi nemici e La miseria Leggi di Più

Condividi

Il Manifesto della Sociosofia

Il Manifesto della Sociosofia - Mario Haussmann
Condividi

Articolo di Mario Haussmann Già Marx affermava che finora i filosofi hanno analizzato e descritto il mondo, mentre ora è tempo che lo cambino. E questa affermazione calza anche per i sociologi. Infatti la sociologia è una scienza strana, in quanto a differenza di tutte le altre scienze essa si limita a descrivere i problemi, senza intervenire per risolverli. Per ovviare a questa manchevolezza è nata la Sociosofia. Nel neologismo che designa questa nuova scienza il suffisso “-logia” (che ha valenza di “studio”, “trattazione”, “dottrina” o “discorso”) è stato sostituito con “-sofia” (o anche “sophia”), nel più pertinente significato di “intelligenza”, “saggezza” o “sapienza”. La differenza sostanziale fra la sociologia e la Sociosofia consiste dunque nel fatto che la Sociosofia Leggi di Più

Condividi