Ludwig Feuerbach | Filosofo Tedesco

Ludwig Feuerbach-pensiero
Condividi

Esponente di spicco della Sinistra Hegeliana, Ludwig Feuerbach si vide troncare la carriera universitaria per via degli scritti di gioventù sui temi della religione, in contrapposizione, in un’espressione di sintesi, “con le idee del regime vigente”. Sostenne che Dio non fosse altro che una proiezione fantasiosa dell’uomo poiché in verità non è Dio (l’astratto) ad aver creato l’uomo (il concreto), bensì è quest’ultimo (il concreto) ad aver esercitato le sue priorità nel concepimento dell’entità divina sopraccitata (l’astratto). Dio è una proiezione mistificatoria di qualità e potenzialità umane, in particolare di tutte quelle discriminanti caratterizzanti la specie umana, fra i quali spiccano il cuore, la ragione e la volontà. Il divino non si risolve nell’ultraterreno, esso è nient’altro che l’umanità in Leggi di Più

Condividi

Voltaire | Filosofo Francese

Voltaire-pensiero
Condividi

Voltaire – Pensiero di Giuseppe Paolo Caraglia È significativamente risaputo che Voltaire fu il simbolo per eccellenza dell’illuminismo francese. Quale obiettivo prioritario si prefisse la divulgazione scientifica dei principi illuministici, al fine di annientare promiscuamente l’intransigenza e l’intolleranza insita nella dogmatica religiosa. Per Voltaire, l’obiettivo principale a cui occorre tendere è quello di garantire all’uomo un generale miglioramento del percorso esistenziale, conducendolo sulla strada chiarificante e luminosa della ragione. Sosteneva che un risultato del genere potesse essere conseguito soltanto attraverso l’iniezione del metodo scientifico in ogni ambito disciplinare del sapere (dalla fisica alla matematica, dalla chimica all’astronomia e via scorrendo). La conoscenza scientifica perciò deve imporsi il dovere sacrosanto di combattere, con tutta la forza di cui si necessiterà, l’intolleranza Leggi di Più

Condividi